• mercoledì 13 dicembre 2017
  • Seguici su

Napoli CitySOCIETA'venerdì 19 maggio 2017 12:53

Abio Napoli, il 27 maggio premio al Palapartenope

Tre ore di spettacolo dedicati ai bambini incontrati negli ospedali, con giocolieri, maghi, trampolieri e con la partecipazione anche di molti attori

ABIO, Associazione Bambino In Ospedale, è stata fondata nel 1978 a Milano per promuovere l'umanizzazione dell'ospedale e sdrammatizzare l'impatto dei bambini e delle famiglie con le strutture sanitarie.

Associazione che viene dislocata su tutto il territorio Italiano con varie sedi di cui la sede di ABIO NAPOLI nata nel 2000, seconda in tutta Italia per numero di ospedali in cui opera e terza per il consistente numero dei soci-volontari che impiegano il loro tempo per portare avanti questo progetto umanitario.

ABIO non si impegna a donare solo sorrisi nelle pediatrie degli ospedali napoletani, ma, porta avanti anche molteplici progetti possibile grazie ai fondi raccolti (arredi e allestimenti di ludoteche) per rendere gli ospedali a portata di bambino

Dal 2014 la Presidente di ABIO NAPOLI è Rosanna Fiacco, grazie alla quale e insieme al valido gruppo che forma il direttivo e (Nicola Giuliano Presidente Onorario e socio fondatore) l'associazione ha raggiunto molteplici obiettivi.

La sua tenacia e il suo impegno ha reso possibile che ABIO Napoli potesse negli ultimi anni crescere sul territorio tanto da renderla una delle sedi più grandi d'Italia. Tutti possono entrare a far parte del mondo Abio, casalinghe, studenti, lavoratori che tra i tanti impegni della propria vita personale vogliono investire poche ore a settimana pur di donare ai bimbi in corsia tanti sorrisi e un ambiente più caloroso, durante le permanenze lunghe o brevi che siano, in ospedale, purché partecipano ad un corso di formazione organizzato dall'associazione stessa con la conseguente entrata in ospedale affiancati da responsabili per un tirocinio di 6 mesi prima di diventare volontari effettivi. L'associazione ha come motto "GIOCARE AIUTA A GUARIRE" affinché il benessere mentale possa portare via anche i dolori più grandi.

Ogni anno i volontari si impegnano non solo a donare sorrisi ma anche in eventi importanti per l'associazione di raccolta fondi, tra le più importanti la Giornata Nazionale in cui si offrono dei cestini di pere in cambio di una donazione e il PREMIO ABIO XVII edizione che quest'anno si svolgerà il 27 maggio presso il Palapartenope, dove sono invitati tutti i bimbi incontrati in ospedale con le loro famiglie, durante i turni i volontari raccolgono i disegni fatti dai bambini seguendo un tema. Il premio ABIO si svolge con tutte le spese a carico dell'associazione e si offrono ai bimbi circa 3 ore di spettacolo prettamente dedicato a loro con giocolieri, maghi, trampolieri e con la partecipazione anche di molti attori, comici.

Clicca mi piace per restare aggiornato

 

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...

CHE SUCCEDE NEL MIO QUARTIERE

Inserisci i dati nel FORM sottostante per comunicare alla redazione quanto accade nel tuo quartiere.