• venerdì 23 agosto 2019
  • Seguici su

SecondiglianoCRONACAdomenica 30 marzo 2014 20:04

Ascensori fermi e degrado nel nuovo cimitero di Secondigliano, sit-in del PD

Nella nuova struttura di via Cassano aperta tre anni fa collaudo mai effettuato. Piani alti inaccessibili per gli anziani e gli addetti alle pulizie

Per ottenere l'ampliamento del cimitero di Secondigliano è servita una battaglia lunga diversi anni. Lo stesso sembra destinato a verificarsi per un intervento molto più semplice quanto indispensabile. Nella nuova struttura di via Cassano aperta tre anni fa, infatti, gli ascensori continuano a non funzionare.

Colpa di un collaudo che, nonostante diversi sopralluoghi,  tarda ad arrivare e rende complicato l'accesso ai piani alti dell'edificio, soprattutto per gli anziani ai quali viene negato perfino il diritto a portare un fiore ai propri cari, oltre a rendere disagevole il lavoro degli addetti alle pulizie, tutti costretti a percorrere a piedi lunghe scale.

Questa mattina il gruppo consiliare del PD della VII Municipalità, con il capogruppo Mauro Marotta e i consiglieri Pasquale Esposito, Ciro Formica, Vincenzo Mancini, Giovanni Pezzella, ha effettuato un sit-in all'interno del cimitero, chiedendo ancora una volta al Comune  l'immediato collaudo e l'attivazione degli impianti elevatori.

Sui cartelli affissi dai consiglieri municipali dei Democratici si legge: "Il Mondo è fatto a scale , c’è chi scende  e c’è chi sale, ma Luigi  tutto questo già lo sa  e l’ascensore mai metterà"; "Prezzario De Magistris  3500 €  Tumulo, 2500 € Loculo, 100   € Trasferimento resti mortali, 10     €     Tassa annuale per pulizia e decoro, Il disservizio invece è gratis".

L'iniziativa ha raccolto l'adesione di numerosi cittadini che da tempo lamentano, oltre al mancato funzionamento degli ascensori, anche la scarsa pulizia del nuovo edificio, lavandini otturati, una finestra rotta e la carenza di approvvigionamento idrico che costringe i visitatori del camposanto a portarsi da casa le taniche d'acqua per irrigare i fiori.

In passato sempre il PD aveva raccolto centinaia di firme per denunciare lo stato di degrado del nuovo cimitero.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...