• sabato 24 giugno 2017
  • Seguici su

NapoliSCUOLAmartedì 10 gennaio 2017 16:55

Assessore Palmieri: «Gravi attacchi vandalici alle scuole Poerio e Carafa»

Il presidente della VII Municipalità Moschetti: “Domani si cercherà di mettere in sicurezza la Carafa per velocizzare la ripresa delle lezioni”

“Durante le feste natalizie vergognosa razzia di computer alla Scuola "Carlo Poerio" in corso Vittorio Emanuele e stanotte, poi, all'Istituto Comprensivo 42° Carafa-Salvemini" di via Marfella a Miano, i ladri hanno vandalizzato interni, entrando da una finestra, dopo averla staccata completamente dalla propria sede, effettuando buchi nei muri per violare zone chiuse da cancelli in ferro, rubando 2 computer e distruggendo un distributore di bevande. L'Ufficio Tecnico della VII municipalità ha effettuato il sopralluogo ed interverrà prontamente per i danni e per tutelare la sicurezza del luogo di lavoro”.

"Ma il danno non si ferma qui" dichiara l'assessore alla Scuola Annamaria Palmieri "visto che in molti casi quel che colpisce è la barbarie vandalica con cui si aggredisce la scuola pubblica, e dunque il diritto all'istruzione, specie in zone in cui le scuole sono il fondamentale presidio dello Stato. E' la scuola come bene comune che viene attaccata, ovvero come proprietà collettiva, e per questo concordo con il Direttore dell'Ufficio Scolastico sulla necessità immediata di tavoli di concertazione per la sicurezza delle scuole e sull'importanza di far convergere gli sforzi di tutte le istituzioni preposte per reperire risorse necessarie a sistemi di protezione e sorveglianza più avanzati" .

“Oltre ai tanti problemi legati agli impianti di riscaldamento che in alcuni plessi non funzionano come dovrebbero,stamattina scenario apocalittico alla Carafa. Domani si cercherà di mettere in sicurezza la scuola per poter consentire agli alunni di riprendere le lezioni in tempi brevi” afferma il presidente della VII Municipalità Maurizio Moschetti.

 

 

 

 

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...

CHE SUCCEDE NEL MIO QUARTIERE

Inserisci i dati nel FORM sottostante per comunicare alla redazione quanto accade nel tuo quartiere.