• sabato 21 ottobre 2017
  • Seguici su

Municipalità 7 - Miano, Secondigliano, S. Pietro a PatiernoOPINIONIgiovedì 8 dicembre 2016 10:06

Dillo a Periferiamo. Corso Secondigliano, caos insostenibile: intervenite prima di Natale

La denuncia di un lettore: "Auto in sosta selvaggia, motorini che scorazzano, carenza di controlli. Vivibilità sempre più negata"

Gentile Redazione, vi scrivo per segnalarvi ancora una volta l'insostenibile situazione che si vive a corso Secondigliano e che, in vista delle festività natalizie, è destinata soltanto a peggiorare.

Non voglio entrare nella querelle delle luminarie o in quella dei mercatini di cui si è fatto un gran parlare, ma due parole sul caos e l'invivibilità mi sento di spenderle.

Oggi, intorno alle 18.00, ho provato a percorrere corso Secondigliano dal Quadrivio fino a Capodichino. Ci ho impiegato quasi un'ora, la stessa distanza che separa Napoli da Roma con il treno veloce. Cosa ho visto in quest'ora? Auto in sosta selvaggia, parcheggiate in doppia fila, traffico in tilt, motorini che si divertivano a fare il "cavallo" o lo slalom tra i veicoli in sosta, dei ragazzini che lanciavano botti, marciapiedi impraticabili, trasporti pubblici a singhiozzo e soprattutto carenza di controlli.

Non ho incrociato una pattuglia. Non mi interessa se la colpa è a livello locale piuttosto che centrale, nè vorrei sentire la solita triste canzone di carenza di personale. Corso Secondigliano è una bellissima strada, con tanti negozi importanti, e non merita questa fine. Con l'avvicinarsi del Natale, ne sono certo, andrà sempre peggio e forse mi ritroverò a scrivervi per dirvi le stesse identiche cose. Ci avete negato un'illuminazione pubblica decente, avete piantato alberelli inadatti che non vengono curati, avete demolito uno spartitraffico per far regnare il caos e potrei continuare ancora.

Fate presto: Natale è vicino, vorremmo fare shopping nei negozi del nostro quartiere piuttosto che nei centri commerciali. Non negateci questa possibilità. I marciapiedi, le strade sono i luoghi dove i nostri diritti dovrebbero essere tutelati non violati.

Guido De Riso

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...

CHE SUCCEDE NEL MIO QUARTIERE

Inserisci i dati nel FORM sottostante per comunicare alla redazione quanto accade nel tuo quartiere.