• sabato 21 ottobre 2017
  • Seguici su

Municipalità 7 - Miano, Secondigliano, S. Pietro a PatiernoOPINIONIvenerdì 2 giugno 2017 22:11

Lettere - «Riprendono i lavori a corso Secondigliano: aumenterà la sosta selvaggia»

Dillo a Periferiamo: la posta dei lettori

Gentile redazione, ho appreso dell’annuncio del presidente della Municipalità 7, Maurizio Moschetti, che lunedì, dopo una lunghissima pausa, riprenderanno i lavori di riqualificazione di corso Secondigliano. Detta così, potrebbe sembrare una buona notizia per un quartiere dove le opere pubbliche vanno a rallentatore. La mia preoccupazione, credo condivisa da tanti altri cittadini, è questa. Cosa succederà, una volta che anche nel tratto verso Capodichino, sarà eliminato il cordolo spartitraffico? A guardare quanto avviene ogni giorno, laddove lo spartitraffico è stato già rimosso, verrebbe da pensare che aumenteranno le auto in sosta selvaggia, anche in terza fila, le corse dei motorini, il caos più totale.

Pertanto, in assenza di un aumento di vigili nelle nostre strade, saremo alle solite, o meglio crescerà quella sensazione di degrado e abbandono, che viviamo percorrendo corso Secondigliano, strada con tanti bei negozi, ma diventata ormai impraticabile. Una giungla specie nelle sere dei fine settimana, dove bande di ragazzini in motorino la fanno da padroni, ai danni di automobilisti intrappolati nel traffico o dei pedoni che a stento riescono a camminare sui marciapiede, tra mercanzie di ambulanti e invasioni di centauri.

Chiedo ai consiglieri e al presidente di far sentire la voce perché finisca questo scempio. Non è possibile che, al Vomero, sul lungomare e al centro storico, ci sia un vigile ogni dieci metri e qui no, come se non esistessimo, come se non pagassimo le tasse o non andassimo a votare.

Far risplendere corso Secondigliano non significa solo far riprendere i lavori, ma impegnarsi anche in questa direzione, al più presto.

Alberto Raia

 

Clicca mi piace per restare aggiornato

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...

CHE SUCCEDE NEL MIO QUARTIERE

Inserisci i dati nel FORM sottostante per comunicare alla redazione quanto accade nel tuo quartiere.