• venerdì 23 agosto 2019
  • Seguici su

PiscinolaCRONACAmartedì 15 aprile 2014 16:51

Piscinola, ferma al palo la riqualificazione di Villa Musella

Cinque mesi fa il sindaco de Magistris aveva annunciato l’inizio dei lavori. Ristrutturato solo il locale dei custodi con i fondi della municipalità

I lavori di Villa Mario Musella, il parco verde attrezzato che sorge nel cuore di Piscinola, si conferma una promessa mancata dell’amministrazione comunale.

A denunciarlo è il comitato civico, presieduto da Rosario Di Lorenzo, che sta portando avanti una battaglia per valorizzare il parco e garantire la sicurezza del parco, più volte vandalizzato e avvolto da un profondo degrado.

L’ultimo impegno del Comune risale al 5 febbraio scorso quando l’assessore all’Ambiente, Tommaso Sodano, conferma la volontà di Palazzo San Giacomo nel procedere al restyling della villa.

Prima ancora era stato il sindaco Luigi de Magistris ad annunciare ai cittadini, durante un incontro tenutosi cinque mesi fa, l’imminente inizio dei lavori.

“Purtroppo – spiega amareggiato Di Lorenzo – l’unico intervento effettuato è stata la ristrutturazione del locale dei custodi grazie ai fondi della municipalità, così come stabilito nel tavolo istituzionale, grazie all’impegno assunto dal vicepresidente della municipalità Ludovico Di Maio”.

“Pertanto – conclude il responsabile del comitato – chiediamo di sapere se è ancora volontà del Comune mantenere l’impegno assunto con i cittadini e, se sì, quando è prevista la data certa di inizio dei lavori”.

 

 

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...