• martedì 1 dicembre 2020
  • Seguici su

ScampiaSCUOLAmercoledì 19 marzo 2014 22:21

Scampia, inaugurata nuova palestra al liceo 'Elsa Morante'

Gli assessori provinciali Alfano e Moschetti hanno effettuato il taglio del nastro. ''Presto a Scampia il liceo ad indirizzo sportivo''

Presso il  liceo  "Elsa Morante " di Scampia è stata inaugurata la nuova e superfunzionale palestra.

Ad effettuare il taglio del nastro l'assessore all’Edilizia e alle Politiche Scolastiche della Provincia di Napoli Maurizio Moschetti, insieme a numerosi  rappresentanti delle istituzioni, della scuola e del mondo dello sport.

La scuola ad indirizzo linguistico, scientifico classico e delle scienze umane, diretta dalla professoressa  Maria Rosaria Cotroni, da oggi può dunque contare su una struttura adeguata dove far svolgere l'attività fisica agli studenti.

I lavori, per un importo complessivo di 900mila euro, hanno riguardato anche il risanamento di bagni e solai e il rifacimento dell'illuminazione esterna.

Nell’occasione, l’associazione Salva Bimbi Onlus ha firmato un protocollo d’intesa con la Provincia di Napoli e l’AGE (Associazione Italiana Genitori) della Campania per promuovere e diffondere le manovre salvavita per bambini e adulti. L’onlus ha illustrato agli studenti le manovre di disostruzione anche in ricordo del primo anniversario della morte di Patrizio, il bambino ucciso da un boccone di  mozzarella rimasto incastrato in gola.

“Oggi – spiega Moschetti – rafforziamo il diritto allo studio su questo territorio che subisce una pessima amministrazione. Qui a Scampia ci sono tante difficoltà ma importanti risorse umane, tra le quali il maestro Gianni Maddaloni. Questa scuola è tenuta in maniera eccezionale e per questo ringrazio i tecnici della provincia e l'ente che ha stanziato fondi. Faremo il possibile per portare l'indirizzo sportivo in questo liceo".

Soddisfatto anche l’assessore provinciale alle Attività Produttive Ciro Alfano, che ha ringraziato il dirigente scolastico e l'assessore Moschetti per “la loro passione quotidiana e la loro fervente attività e ha  invitato gli studenti a visitare il Parlamento.

La presidente dell’AGE Campania Rosaria D’Anna si dice  contenta dell'approvazione del protocollo  e auspica la diffusione di iniziative di sensibilizzazione per le manovre salvavita.

Presente alla cerimonia  anche il maestro di judo Gianni Maddaloni che ha  invitato i giovani a continuare a sognare. "La  realizzazione di un liceo ad indirizzo sportivo favorirebbe lo sviluppo dello sport nel nostro territorio".

“Lavoriamo – ha spiegato la preside  – con amore e passione. I nostri studenti sono come nostri figli. La politica deve essere nel cuore della scuola. Vogliamo portare il liceo sportivo in questa sede”.

 Il questore di Napoli Guido Marino ha ricordato il ventennale della morte di don Giuseppe Diana, il prete di Casal di Principe ucciso dalla camorra, e lancia un monito: “Bisogna essere cittadini perché la conoscenza di diritti e doveri è l’unica strada vincente. Dobbiamo fare grossi passi avanti per raggiungere la normalità”.

Domenico Buonanno, dell’Associazione Onlus Salva Bimbi, ha ricordato che “ogni anno muoiono circa 50 bambini perché non si conoscono le manovre di disostruzione”.

[di Raffaele Sarnataro - foto di Patrizio Giordano ]
Potrebbe interessarti anche ...