• mercoledì 13 dicembre 2017
  • Seguici su

Napoli CityCRONACAmercoledì 9 agosto 2017 17:51

Secondigliano, cade nel negozio: morto salumiere

Il titolare di un negozio di salumeria, Antonio Cardone, 61 anni, è morto questa mattina all'interno del suo esercizio commerciale, al civico 65  di via Vittorio Emanuele III, a Secondigliano, cadendo da una scala, per cause ancora da accertare, da un'altezza di circa 4 metri, sulla quale era salito per aprire una finestra, secondo una prima ricostruzione della polizia.

L'uomo, molto noto e stimato nel quartiere, è morto durante il trasporto al San Giovanni Bosco, da parte di un'ambulanza del 118.

Il pm di turno ha disposto l'autopsia del corpo del commerciante, che sarà effettuata all'ospedale di Caserta e non al Secondo Policlinico, per carenza di posti.

Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono affidate  agli agenti del commissariato San Carlo Arena.

La notizia della morte di Cardone ha lasciato sgomento il quartiere, dove tutti ricordano il 61enne come un grande lavoratore.

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...

CHE SUCCEDE NEL MIO QUARTIERE

Inserisci i dati nel FORM sottostante per comunicare alla redazione quanto accade nel tuo quartiere.