• mercoledì 13 dicembre 2017
  • Seguici su

Mun. 7 - Miano, Secondigliano, S. Pietro CRONACAmercoledì 6 dicembre 2017 10:34

Secondigliano, il centro giovanile Sandro Pertini affidato ad associazioni del quartiere

Si terrà giovedì 7 dicembre a partire dalle 18 la presentazione delle attività del centro giovanile "Sandro Pertini" del Comune di Napoli. Il bando della VII Municipalità per l'affidamento delle attività, pubblicato a maggio scorso, assegna i locali dell’ex municipio di Secondigliano, ​situato in​ piazza Luigi Di Nocera, a cinque associazioni (Larsec, ​Alabarè, ​Aristide per la famiglia, Sibilla e la Favola Pariata) che hanno presentato un unico progetto in rete.

La struttura, a causa della mancanza di fondi del Comune, da anni ospitava solo eventi occasionali ma, grazie a questo nuovo affidamento​,​ potrà ambire ad un nuovo rilancio a costo zero per le casse degli enti pubblici.

Da domani, quindi, prenderà ​form​a il progetto che prevede laboratori per adulti e bambini, doposcuola, mostre e convegni ma non solo,​ visto che le associazioni hanno previsto una partecipazione ed una interazione costante con la cittadinanza e gli altri enti che vorranno collaborare, proponendo, sin da domani, qualsiasi attività non inserita ancora in calendario.​

«Per noi si tratta di un evento straordinario - dichiara Vincenzo Strino, presidente del Larsec - ​per il quale ci sentiamo di ringraziare l​a VII Municipalità con l'ufficio di Presidenza​ in primis, che ha realizzato il bando e che ha premiato l'unico progetto presentato in rete, ma​ un ringraziamento va fatto​ anche l'​A​ssessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Napoli che, grazie alla delibera 33 di giugno scorso, permette ai centri giovanili come il ​"​Pertini​"​ di restare aperti anche oltre l'orario di chiusura in presenza di attività in grado di rivitalizzare il territorio.  Ora sta a noi riuscire a rendere questo spazio vivo sin da subito. Non solo, il nostro obiettivo è duplice ed ancora più ambizioso, visto che, insieme alle associazioni che operano nella biblioteca​ comunale​​"​Dorso​" e a chiunque altro vorrà darci una mano​, abbiamo intenzione di trasformare il centro storico di Secondigliano in un vero e proprio hub culturale riconoscibile a livello cittadino e regionale».

 

 

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...

CHE SUCCEDE NEL MIO QUARTIERE

Inserisci i dati nel FORM sottostante per comunicare alla redazione quanto accade nel tuo quartiere.