• mercoledì 13 dicembre 2017
  • Seguici su

Mun. 7 - Miano, Secondigliano, S. Pietro CRONACAmartedì 6 giugno 2017 12:43

VII Municipalità, l’opposizione: «Degrado allarmante al cimitero di Secondigliano»

La denuncia dopo le segnalazioni di Bukaman. «Intervenga il presidente al più presto. Cura del verde competenza del parlamentino»

Degrado e sporcizia al cimitero di Secondigliano. Dopo la denuncia di Alfredo Di Domenico, Bukaman, si mobilita l’opposizione della VII Municipalità.

«I cittadini che si recano al cimitero si trovano costretti a farsi spazio tra cespugli di erbacce spontanee che crescono in modo incontrollato tra i vialetti, e coprono quasi completamente le tombe. La cura del verde è di competenza dei giardinieri in forza alla VII Municipalità, così come ricordato in una nota del 16 ottobre del 2016 dall’allora dirigente ai cimiteri dott. Andrea De Giacomo» evidenziano i capigruppo Francesco Molinari (La Città), Paolo Cardone (PD), Antonio Troiano (Gruppo Misto), Giuseppe Grazioso, (Napoli Popolare) Giuseppe Errichelli (Fratelli D’Italia).

«Ci auguriamo – auspica l’opposizione - una presa d’atto da parte del Presidente e della ormai risicata maggioranza, e ribadiamo la nostra posizione innanzitutto a difesa dei cittadini, partendo dalle questioni da noi poste, meditate con attenzione in questo primo anno di consiliatura, che non ha prodotto un solo atto ufficiale volto a risolvere almeno uno dei mille problemi del territorio».

«Inoltre – conclude la nota - ricordiamo che il presidente ha creato una contrapposizione con l'amministrazione centrale solo per finalità partitocratiche che stanno portando al totale isolamento sul nostro già martoriato territorio».

[di Redazione ]
Potrebbe interessarti anche ...

CHE SUCCEDE NEL MIO QUARTIERE

Inserisci i dati nel FORM sottostante per comunicare alla redazione quanto accade nel tuo quartiere.